Immagine Testata Pagine

Immagine Testata Pagine

Ricette con le castagne e i marroni freschi

Castagne arrostite "Caldarroste"

Ingredienti per 6 persone:

1 kg di castagne fresche.

 

Con uno strofinaccio leggermente umido nettare le castagne. Poi con un coltellino a punta molto tagliente fare ad ognuna di esse una piccola incisione sulla parte bombata. Quando saranno state incise tutte, sistemarle nella caldarrostiera, ricoprirle con uno strofinaccio umido e porle su fuoco debolissimo, rimuovendole di tanto in tanto, affinchè non si brucino. Una volta cotte, metterle in un piatto di servizio e inviarle in tavola caldissime.

 Caldarroste e vino rosso - Agrimola


Castagne arrostite alla fiamma "bruciate"

Ingredienti per 6 persone:

600 g di castagne fresche, 250 g di zucchero, 2 bicchierini di rum.

 

Fare un’incisione a croce con un coltellino sulla parte bombata delle castagne, bagnarle leggermente d’acqua, e metterle nella caldarrostiera.  Coprire le castagne fresche con un panno umido e chiudere con un coperchio. Arrostirle, facendo attenzione che cuociano perfettamente senza però bruciacchiarsi, e sbucciarle successivamente.

Mettere in una piccola casseruola lo zucchero e un bicchiere di acqua.

Lasciare bollire, e in questo sciroppo passare subito le castagne sbucciate, mantenendole sul fuoco fino a che lo sciroppo sarà quasi completamente assorbito. Versare allora le castagne in una pirofila ben calda, innaffiarle con un paio di bicchierini di rum e dare fuoco al rum, mescolando le castagne con un cucchiaio fino a che la fiamma si spegnerà.  Mandarle in tavola caldissime sullo stesso piatto.

 
 

Castagne lessate

Ingredienti per 6 persone:

1 kg di castagne fresche, 2 foglie di lauro, sale.

 

Sbucciate le castagne e mettetele a cuocere in abbondante acqua alla quale avrete aggiunto un pizzico di sale e due foglie di lauro. Quando saranno cotte scolatele e inviatele a tavola caldissime.



Torta salata d'erbe e di castagne

Ingredienti per 8 persone:

pepe q.b., 1 spicchio d'aglio, 600 grammi di bietola da coste, 15 castagne lessate, olio extra vergine di oliva, 50 grammi di parmigiano reggiano, sale q.b., 1 rotolo di pasta brisée, 2 uova
 

Lavare le bietole, dividere le coste dalle foglie e lessare le due parti della verdura in pentole separate. Quando le bietole sono pronte, scolarle dall’acqua di cottura e farle intiepidire. Tagliare a pezzetti le coste e tritare grossolanamente le foglie.
Trasferire le coste di bietola in padella con 2 cucchiai d’olio e uno spicchio d’aglio schiacciato. Cuocere per 10 minuti, mescolando. Nel frattempo passare le castagne, che si saranno precedentemente lessate, nel passaverdure. Aggiungere poi alla purea così ottenuta 4 cucchiai d’acqua, le uova sbattute, le bietole e il parmigiano. Amalgare bene gli ingredienti, regolare di sale e aggiungere una macinata di pepe.
Srotolare la pasta brisée e, mantenendo la carta forno della confezione, trasferirla in una teglia. Farcire con il composto e tagliare la pasta in eccesso.
Mettere in forno la torta d’erbe e di castagne a 200° per 45 minuti e servirla poi tiepida.
 

Torta erbe e castagne - Agrimola

Risotto alle castagne bollite

Cominciare la cottura del riso con il brodo: a metà cottura aggiungere qualche listarella di prosciutto crudo e le castagne bollite tritate. Mantecare con burro e formaggio grattugiato.

 risotto con castagne - Agrimola

Filetto con le castagne

Ingredienti per 4 persone:

300 g di castagne fresche lessate con una foglia d'alloro, 4 fette di filetto spesse un paio di centimetri, 100 g di pancetta in una fetta sola, 1 bicchierino di brandy, 1 decilitro di brodo o latte bollente, 1 piccola cipolla, 1 spicchio d'aglio, olio, sale q.b., pepe a.p.

 

Sbucciare le castagne lessate evitando di romperle.

Tagliare la pancetta a dadini piccoli, rosolarle con la cipolla tagliata a velo e lo spicchio d'aglio che poi andrà tolto, e poco olio. Una volta divenuta trasparente e croccante, non secca, unire il brandy, il brodo, sale e pepe, le castagne e lasciare sobbollire pian piano per una decina di minuti, mescolando delicatamente.

Cuocere il filetto secondo il gusto desiderato, più o meno cotto, metterlo nella padella delle castagne, cuocerlo per un altro paio di minuti, servirlo bollente.

 
 

Involtini di castagne

Ingredienti per 4 persone:

24 grosse castagne fresche (circa 400 g), 8 foglie di cavolo verza, burro, 1 bicchiere di panna

 

Lessare le castagne in acqua bollente per 10 minuti, scolarle e sbucciarle senza romperle.

Lessare in acqua le foglie di cavolo verza e trasferirle, prelevandole con una schiumarola, su un canovaccio pulito, lasciarle asciugare. Disporre quindi in ogni foglia tre castagne e avvolgerle strettamente a fagottino.

Adagiare tutti i fagottini in una pirofila unta di burro e irrorarli con un bicchiere di panna. Cuocere a 200°C per 30 minuti, quindi servire.
 

Castagne alla tedesca con verza - Agrimola

Crocchette alle castagne

Ingredienti per 4 persone:

600 gr di castagne, una foglia di alloro, due tuorli e un uovo intero, 100 gr di Gruyère, grana  grattugiato, pangrattato, latte, olio, sale.

 

Incidere le castagne e lessarle per circa un’ora con alloro e un pizzico di sale, poi spellarle e passarle al passaverdura.  Unire al composto 2 tuorli, 2-3 cucchiai di grana, una presa di sale e aggiungere a filo del latte, quanto basta per ottenere un composto omogeneo ma abbastanza consistente per poter formare delle crocchette.  

Prelevarne una cucchiaiata, metterne al centro un bastoncino di Gruyère e chiudere la crocchetta dandole una forma ovale. Continuare fino ad esaurimento ingredienti.

Passare le crocchette nell’uovo rimasto, sbattuto con sale e un cucchiaio di latte, poi nel pangrattato e friggerle in olio ben caldo.


 

Coppe di amaretti, castagne e mascarpone

Ingredienti per 4 persone:

350 gr di castagne grosse o marroni freschi, 120 gr di cioccolato fondente, 250 gr di mascarpone, 50 gr di burro, 50 gr di amaretti, 1 bicchierino di amaretto (liquore), 100 gr di zucchero a velo, 1 bacca di vaniglia.

 

Lessare le castagne in pentola a pressione per 15 minuti o in una normale casseruola per 30 minuti. Quindi scolarle e sbucciarle togliendo anche la pellicina interna (si tratta di un'operazione abbastanza laboriosa, se non si ha molto tempo si possono acquistare delle castagne già lessate).

Porre quindi le castagne in un mixer e frullarle, aggiungere il bicchierino di amaretto, il mascarpone, i semi di una bacca di vaniglia e lo zucchero a velo e frullare nuovamente il tutto.

Passare la purea per eliminare grumi o eventuali tracce di pellicina delle castagne ottenendo un composto cremoso. Porre il cioccolato a pezzetti a bagnomaria, scioglierlo e aggiungere il burro a cubetti, mescolarlo fino a che sia omogeneo; infine aggiungere alla crema di castagne e mascarpone.

Amalgamare il tutto e porre la crema in una sac à poche, poi riempire 4 coppette o dei piccoli bicchierini. Sbriciolare infine gli amaretti e aggiungerne un cucchiaio abbondante sopra ogni coppetta.

Servire le coppette o conservarle in frigorifero.

(consiglio) Per preparare questo dessert conviene che procurarsi dei marroni, grossi e cremosi, oppure delle belle castagne grandi: se non si ha tempo di ricavare la purea dalle castagne si può acquistare della crema di marroni già pronta, diminuendo però la dose di zucchero della ricetta.

Se si ha intenzione di preparare questo dessert per dei bambini, si può sostituire il liquore agli amaretti con uno sciroppo di zucchero aromatizzato alla mandorla.
 

 coppa con castagne e amaretti - Agrimola

Montebianco

Ingredienti per 6 persone:

500 gr di castagne fresche, un bicchiere di latte, 5 cucchiai di zucchero, 0,500 l. di chantilly, vaniglina (facoltativa).

 

Sbucciare le castagne e metterle a bollire; quando saranno cotte, togliere loro la pellicola, metterle in una casseruola, coprire con il latte e rimetterle sul fuoco, aggiungendo a piacere un pizzico di vaniglina. Schiacciare le castagne con un cucchiaio di legno, e una volta ottenuta una purea liscia e sostenuta, aggiungere lo zucchero in polvere. Mettere qualche cucchiaiata di purea nello schiaccia patate ottenendo piccoli vermicelli. Quando se ne otterranno una discreta quantità, metterli, staccandoli con la punta di un coltello, nel piatto cercando di disporli in forma conica. Ricoprite il cono di vermicelli con la chantilly, e con la lama di un coltello disponetela intorno al dolce, dando a quest’ultimo l’aspetto di un monte ricoperto di neve.

 montebianco - Agrimola

 

 

Rollè di tacchino alle castagne

Ingredienti per 4 persone:

200 gr di castagne fresche, 1 fetta di tacchino di 800 gr, 100 gr di prosciutto crudo, 100 gr di fontina a fette

30 gr di burro, mezzo litro di latte, prezzemolo, sale, pepe, olio d'oliva.

 

Togliere la prima buccia alle castagne e lessarle in acqua salata finché saranno morbide, quindi privarle anche della seconda buccia. Stendere la fetta di tacchino, salarla e adagiarvi sopra il prosciutto e la fontina.

Cospargere con il prezzemolo tritato e le castagne sbriciolate.

Arrotolare la carne e legarla stretta con spago da cucina.

In un tegame sciogliere il burro con due cucchiai d'olio, adagiarvi il rollè e rosolarlo bene da ogni lato. Aggiustare di sale, bagnare con il latte, coprire con un coperchio e cuocere a fuoco moderato per un'ora. Trascorso questo tempo scoperchiare, girare la carne e continuare la cottura per altri 30 minuti.

Quando il rollè sarà cotto, tagliare lo spago, affettarlo, disporlo su un piatto di portata e versarvi sopra il fondo di cottura.

 
 

Spiedini di contorno per arrosti

Ingredienti per 4 persone:

12 marroni freschi, 12 patatine novelle, 2 mele, 1 limone, 120 gr di prosciutto cotto in unica fetta, 12 funghetti sottolio, 1 bicchierino di brandy, sale, pepe.

 

Incidere i marroni su di un lato longitudinalmente affinché non scoppino durante la cottura; cuocerli nell'apposita padella o in forno; appena cotti, tenerli al caldo avvolti dentro un panno pulito.

Sbollentare in acqua salata le patatine novelle.

Sbucciare le mele, privarle di torsolo e semi, tagliarle a quarti e dividere ogni quarto a metà; spruzzarle con il succo del limone affinché non diventino nere.

Infilzare negli appositi stecchini un marrone, i dadini di mela, la patata novella, il prosciutto cotto a dadi, i funghetti sott'olio.

In una casseruola lasciare a bagno gli spiedini nel brandy per qualche minuto, quindi scaldare a fuoco moderato, sempre rigirando, fino a quando il sugo è completamente assorbito.

Servire insieme come contorno a carni arrosto.