Immagine Testata Pagine

Immagine Testata Pagine

Certificazioni

Bio

Bio

Brc

Brc

IFS  Vr.6 (higher level)

IFS Vr.6 (higher level)

Global Gap

Global Gap

Disponibili in assortimento

Cuneo

Cuneo

Marrone di Castel del Rio

Marrone di Castel del Rio

Marrone del Mugello

Marrone del Mugello

 

  • I.C.E.A. "Istituto per la certificazione etica e ambientale di Bologna": METODO DI PRODUZIONE BIOLOGICO secondo Reg. CE 834/07
  • Applicazione del modello organizzativo aziendale secondo il D.Lgs 231/2001.
  • NSF ITALY: GLOBAL G.A.P. OPZIONE 2 e GRASP per castagne fresche
  • NSF ITALY: BRC vr.7 (GRADE A)
  • CSQA: IFS vr.6 (HIGHER LEVEL)
  • RABBINO CAPO PADOVA: KOSHER
  • CHECK FRUIT: LAVORAZIONE E CONFEZIONAMENTO MARRONE DI CASTEL DEL RIO IGP
  • INOQ: CONFEZIONAMENTO CASTAGNA CUNEO IGP (sospeso fino a 31.12.2019)
  • DISTRIBUZIONE MARRONE DEL MUGELLO IGP
  • DISTRIBUZIONE: FARINA DI CASTAGNE BIO/CONVENZIONALE, FARINA DI MARRONI BIO/CONVENZIONALE, FARINA DI COCCO, FARINA DI CECI con MARCHIO AIC – Associazione Italiana Celiachia – Prodotti senza Glutine

Da sempre, tra i principi fondamentali della nostra azienda, vi è quello di garantire ai nostri clienti l’origine e la salubrita' dei prodotti forniti. Agrimola è impegnata su questo fronte per tutte le sue produzioni, ma in particolare per quanto concerne marroni e castagne freschi, per i quali è particolarmente vocata. 

Il laboratorio all'interno dell'azienda, dispone di personale ed attrezzature adeguate per un attento controllo di qualità interno, che segue il prodotto in tutte le fasi del ciclo di lavorazione.
Agrimola si avvale inoltre, per analisi chimiche e microbiologiche, di laboratori esterni altamente qualificati, a cui commissiona l'esecuzione di più di 2.000 analisi l'anno; grazie a ciò si possono verificare la conformità e la qualità delle proprie produzioni e dei propri fornitori.

Sul fronte della garanzia d'origine dei prodotti forniti, si è informatizzata la “tracciabilità interna” (frutta fresca e surgelata in particolare) con generazione e stampa di etichette, contenenti, oltre alla descrizione dell’articolo, il nome del fornitore, il lotto e il peso, da applicarsi poi sulle singole confezioni e sui pallet.